Radici di marijuana per i pazienti Covid-19

Anutin ha rivelato che Il Dipartimento di Scienze Mediche è passato alla coltivazione legale di marijuana. Oltre a studiare e ricercare le proprietà della cannabis nel trattamento di varie malattie. Recentemente è stato studiato un estratto delle Radici di marijuana per i pazienti Covid-19. 

In data 21 Giugno, presso la sede del Dipartimento di Scienze Mediche Ministero della Salute Pubblica Anutin Charnvirakul, il Vice Primo Ministro e il Ministro della Salute hanno presieduto la cerimonia per recidere i fiori di 4 varietà di cannabis thailandese, con i ministri presenti all’evento.

Olio di CBD spettro completo

Un enorme vantaggio per la comunità medica. 

Ciò potrebbe portare significativi benefici anche per l’economia nazionale in futuro. Se la cannabis diventa una coltura alternativa economica che è richiesto dal mercato. Anutin e il Ministero della Salute Pubblica sono pronti a spingere per il pieno utilizzo delle piante medicinali, sia in termini di medicina che di risoluzione dei problemi dello stomaco.

Per le piante di cannabis coltivate dall’Herbal Research Institute Dipartimento di Scienze Mediche il permesso di coltivare dalla Food and Drug Administration (FDA).

I ricercatori hanno scoperto che le Radici di marijuana per i pazienti Covid-19 possono essere efficaci nell’aiutare a guarire il tessuto polmonare. Il che è una buona notizia per la ricerca per il trattamento dei pazienti COVID-19 in cui i polmoni risultano danneggiati.

L’impianto sperimentale è utilizzato come modello per la coltivazione in una serra con un sistema di coltura del substrato che fornisce acqua e sostanze nutritive attraverso un sistema di irrigazione a goccia. La ricerca proviene dalla Rajamangala University of Technology Isan Campus Sakon Nakhon e dalla Kasetsart University.

L’ Istituto di Ricerca Medica in Tailandia ha affermato che i pazienti con infezione da corona possono utilizzare la marijuana come sostanza medicinale. Il Dipartimento di Scienze Mediche del Ministero della Salute ha portato avanti la logica secondo cui i pazienti di varie patologie possono beneficiare della marijuana. L’Istituto di Ricerca ha dichiarato che il problema riscontrato nei polmoni dei pazienti infetti da corona si può curare la marijuana.

Gli studenti dicono che l’uso della marijuana migliorerà anche nel peggioramento delle condizioni di salute. Nell’infezione da corona virus spesso i pazienti soffrono di tensione polmonare, ma si sostiene di aver visto delle proprietà della Cannabis che possono essere usate per i polmoni dei pazienti.

Fonte: thestandard.co

Seguici su Facebook

it_IT
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: